Capitan Tsubasa

Capitan Tsubasa è un manga di Yoichi Takahashi, pubblicato a partire dal 1981 su Weekly Shonen Jump, si compone di ben 5 serie si cui l’ultima, Rising Sun, è ancora in corso dal 2013.

La prima serie ha inizio con Tsubasa Ozora (Oliver Hutton) trasferirsi nella città di Nankatsu insieme alla madre, lì incontra Ryo Ishizaki (Bruce Harper) e aiuta la sua squadra a sfidare la Shutetsu (Saint Francis) guidata dal portiere Genzo Wakabayashi (Benji Price). L’abilità di Tsubasa riesce ad impressionare Roberto Hongo (Roberto Sedinho), ex calciatore del Brasile, che decide quindi di fare ad allenatore a lui e alla sua squadra.

2 anni dopo il suo debutto arriva la prima visione della serie animata, la prima serie di quest’ultima segue le vicende fino al torneo delle medie, per poi raccontare nella miniserie “Shin Captain Tsubasa” il torneo mondiale. Da noi è arrivata nel 1986 su Italia 1 con il nome di “Holly e Benji”, il suo adattamento presentava infatti cambiava tutti i nomi originali con nomi inglesi per rendersi più fruibile al pubblico occidentale ed è stato mantenuto fino a “Captain Tsubasa Road to 2002” per poi utilizzare i nomi originali nel remake del 2019.

Oltre ad avere venduto 70 milioni di copie, la serie ha il merito non solo di aver contribuito alla diffusione del calcio in Giappone, ma anche di aver ispirato molti calciatori famosi come Gennaro Gattuso e Alessandro Del Piero.